Seconda Edizione Premio Hausmann & Co./Patek Philippe

Il successo ottenuto nel 2013 dalla 1^ edizione del “Premio Hausmann & Co./Patek Philippe ci ha
spinto quest’anno a finanziare la ricerca oncologica con la 2^ edizione del Premio, sostenendo
l’Istituto Pasteur – Fondazione Cenci Bolognetti e il Dipartimento di Medicina Molecolare de La
Sapienza Università di Roma.

L’Istituto Pasteur – Fondazione Cenci Bolognetti è membro della Rete Internazionale degli Istituti
Pasteur: i ricercatori delle differenti nazioni si dedicano ad attività di prevenzione e cura di gravi
patologie, attività di ricerca volte allo studio e allo sviluppo di farmaci innovativi, attività di Sanità
Pubblica svolte in collaborazione con i servizi sanitari nazionali e attività di Formazione rivolte alle
comunità scientifiche dei vari Istituti nel mondo.

L’impegno dell’Istituto Pasteur di Roma, unica sede italiana della Rete mondiale, è volto allo studio
dei meccanismi dei processi fondamentali della vita, una ricerca di base essenziale per la
comprensione e la cura di patologie umane. L’Istituto sostiene numerosi progetti di ricerca
selezionati attraverso un procedimento di valutazione internazionale molto rigoroso; assegna borse
di studio in Italia e all’estero; finanzia 3 borse del Corso di Dottorato in Scienze della vita che è
parte integrante della Scuola di Dottorato in Biologia e Medicina Molecolare a La Sapienza
Università di Roma. Svolge inoltre numerose attività di divulgazione e promozione del sapere
scientifico grazie alle quali la comprensione dei risulta- ti della ricerca di base è finalmente messa
alla portata degli scolari e dei cittadini.

Nel Dipartimento di Medicina Molecolare della Sapienza, diretto dalla Prof.ssa Angela Santoni,
molte sono le linee di ricerca che vengono svolte nell’ambito dell’oncologia e sono incentrate
principalmente allo studio dei meccanismi molecolari e cellulari alla base del processo neoplastico
e alla comprensione del ruolo della risposta immunitaria ed infiammatoria dell’ospite nel controllo
dell’insorgenza, crescita e diffusione metastatica dei tumori.

La selezione, operata secondo principi trasparenti e oggettivi (rivista peer-reviewed a più alto
impact factor, posizione del nome del giovane ricercatore nel lavoro), ha valutato le tre migliori
pubblicazioni pro- dotte nel 2013 da giovani ricercatori che hanno conseguito il titolo di Dottore
di ricerca alla Sapienza Università di Roma, sui seguenti temi:

– meccanismi molecolari dell’oncogenesi – infiammazione e cancro
– immunoterapia dei tumori

Le pubblicazioni sono state valutate da un’apposita giuria composta per l’occasione da Angela
Santoni (Dipartimento di Medicina Molecolare – La Sapienza Università di Roma); da Paolo Amati
(Istituto Pasteur – Fondazione Cenci Bolognetti), da Armando Massarenti (giornalista de Il Sole 24
Ore), da Francesco Hausmann e Benedetto Mauro (Hausmann & Co.) e da Laura Gervasoni (Patek
Philippe Italia).


I tre giovani vincitori del Premio Hausmann & Co./Patek Philippe 2014 sono stati premiati l’11
giugno 2014, in occasione di una serata di gala presso Villa Medici, Accademia di Francia, con un
assegno di studio e un orologio personalizzato.

Tags: Premio Hausmann & Co.