L’antico tornio da orologiaio, utilizzato nella nostra orologeria nel XIX secolo

Un macchinario dell’orologeria di altri tempi, custodito nella collezione Hausmann & Co. dopo anni di uso nella nostra Orologeria, nel XIX e all’inizio del XX secolo. Si tratta della Machine pour Arrondir.

Questo macchinario serviva a smussare i denti degli ingranaggi dell’orologio, ottimizzandone il profilo perché combaciasse perfettamente con le ruote precedente e successiva, e perché si riducessero al minimo i detriti causati dall’usura delle ruote.

La ruota dentata veniva posizionata in prossimità di una fresa, azionata a manovella, in grado di smussare ogni incavo fra i denti della ruota e di “saltare” all’incavo successivo ad intervalli regolari.

Machine pour arrondir XIX secolo_Collezione Hausmann & Co
Macchina “pour arrondir”, usata per limare i denti delle ruote. Ottone, XIX secolo. Collezione Hausmann & Co.

Questo macchinario veniva utilizzato in un’epoca nella quale il lavoro di costruzione di un orologio era puramente artigianale. Siamo testimoni diretti di quell’epoca, e per questo nel nostro Centro Assistenza ancora custodiamo la “machine pour arrondir” che i nostri orologiai utilizzavano per costruire e riparare gli orologi.

Machine pour arrondir XIX secolo_Collezione Hausmann & Co
Machine pour arrondir (fresa per arrondire), usata per limare i denti delle ruote. Ottone, XIX secolo. Collezione Hausmann & Co.

Ecco come veniva utilizzata il tornio in orologeria:

Tags: Breguet Vacheron Constantin