Gli orologi TAG Heuer

La storia di TAG Heuer ha inizio nel 1860 con Edouard Heuer, il quale fonda un piccolo atelier di orologeria a Saint-Imier, un villaggio sulle montagne del Giura svizzero. A distanza di nove anni viene presentato il primo brevetto Heuer, relativo al primo meccanismo per orologi da tasca, senza chiavi e con carica a corona. Questo traguardo segna la filosofia alla base della Maison: spingere sempre più in là i confini della tecnologia. Un obiettivo vivo ancora oggi, perseguito avvalendosi di uno staff specializzato e della profonda esperienza maturata nel tempo. L’ispirazione principale per i modelli TAG Heuer deriva dallo sport, di cui ad oggi la Maison può vantare celebri ambasciatori nel mondo del calcio, del ciclismo e degli sport automobilistici. Che viene arricchita con uno stile definito dalla sua lunga storia e dalla volontà di proporre modelli versatili, senza per questo sacrificare eleganza e vestibilità.

Lo stile

TAG Heuer è la sintesi di contrasti assoluti: tradizione e innovazione, prestigio e performance, sport ed eleganze. Le collezioni sportive hanno un design forte e versatile, che li rende adatti all’utilizzo nel quotidiano come nelle condizioni più estreme. L’affidabilità contraddistingue anche gli orologi più classici ed eleganti, sia maschili che femminili, e quelli iconici, appartenenti alle collezioni storiche, Monaco ed Heritage.
Uno stile coerente con il passato ma aperto all’innovazione tecnologica, con l’integrazione della tecnologia digitale nel prodotto meccanico realizzata con il TAG Heuer Connected Modular.
È una qualità testata: ogni esemplare prima di essere lanciato sul mercato viene sottoposto da un’équipe di professionisti meccanici e chimici a diversi test brevettati dall’Istituto Federale Svizzero per la Proprietà Intellettuale.

La collezione Carrera

Con la creazione dell’orologio Carrera Jack Heuer vuole rendere omaggio alla famosa corsa automobilistica Carrera Panamericana, considerata da moltissimi la più pericolosa al mondo. Pensato per i piloti professionisti, con il suo design rompe i codici dell’orologeria tradizionale. Primo movimento di manifattura TAG Heuer è considerato ancora oggi tra i calibri più affidabili. Grazie a un design più minimale, più elegante e dotato di un quadrante più ampio e di facile lettura, è perfetto per correre sulle piste o per orientarsi nel quotidiano.

La collezione Monaco

Un orologio che supera le regole canoniche dell’orologeria con la sua forma quadrata, dotato di un calibro cronografico con ricarica automatica, una innovazione per il 1969, l’anno della sua presentazione al mercato. Il nome è un omaggio al mondo delle corse automobilistiche, rimandando al Grand Prix di Monaco. Steve McQueen l’ha scelto, nel 1971, come orologio da indossare durante le riprese del film Le 24 Ore di Le Mans, rendendolo una icona fra gli orologi della Maison.

La Collezione Aquaracer

Orologi subacquei, in grado di sopportare un utilizzo intenso in acqua, resistenti fino a 300m. Il design tipico degli orologi per gli sport d’acqua, con lunetta girevole per la misurazione del tempo di immersione, è curato nei dettagli: sei cavalieri sulla lunetta permettono di manovrarla agilmente anche indossando dei guanti. Orologi affidabili, caratterizzati allo stesso tempo da un design morbido e comodo al polso.

Il TAG Heuer Connected Modular

TAG Heuer Connected Modular è il compagno ideale per le sfide giornaliere. Con questa collezione la Maison dà una nuova vita all’orologio connected, facendo incontrare il savoir-faire e i tradizionali codici dell’orologeria svizzera con una tecnologia d’avanguardia.

Manutenzione

Un orologio è dotato di un meccanismo interno composto da numerosi ingranaggi, incessantemente in movimento ed in contatto fra loro. Per questo, TAG Heuer suggerisce di sottoporre ogni orologio ad una verifica ogni 4-5 anni, in funzione anche dell’affidabilità dell’orologio e delle condizioni in cui è stato utilizzato. In questo modo è possibile valutare l’esigenza di un intervento di revisione volto a pulire il meccanismo dagli olii lubrificanti, che negli anni fisiologicamente perdono di efficacia, a garantire l’impermeabilità della cassa e assicurare un ottimale funzionamento dell’orologio.
Per gli interventi di cambio pila, TAG Heuer suggerisce di rivolgersi ad un Centro Assistenza autorizzato, che garantisca apparecchiature e strumenti necessari per svolgere l’intervento e competenze verificate per operare con la dovuta professionalità.
Per tutti gli orologi, ma in particolare nel caso in cui vengano utilizzati a contatto con l’acqua, TAG Heuer suggerisce inoltre di verificare l’impermeabilità della cassa ogni anno. È e sempre possibile richiedere il test gratuito di impermeabilità presso il Centro Assistenza Hausmann & Co.

Assistenza orologi

Offriamo un pacchetto completo di servizi, per ogni possibile esigenza del vostro orologio.
Revisione, ovvero riparazione completa di un orologio, che prevede lo smontaggio completo dell’orologio e del meccanismo al suo interno e la successiva riparazione di tutti i componenti che sono funzionali al buon funzionamento meccanico.
Regolazione o smagnetizzazione, per risolvere problemi di marcia irregolare. Sono interventi veloci da effettuare su meccanismi in buono stato di conservazione.
Cambi pila, realizzati con le cautele necessarie per un intervento che, seppur semplice, prevede l’apertura del fondo dell’orologio.
Lucidatura di cassa e bracciale, per far tornare a brillare come nuovo l’acciaio o l’oro dell’orologio.
Riparazioni o sostituzioni di bracciali e di altre parti estetiche dell’orologio, anche con l’eventuale supporto di artigiani orafi.
Cambio cinturino, ed eventuale ripristino di fibbie originali andate smarrite negli anni.
Incisioni personalizzate, per dediche speciali sull’orologio.
Test di impermeabilità, gratuito e suggerito ogni anno prima dell’estate!

PRENDI UN APPUNTAMENTO IN NEGOZIO O RICHIEDI INFORMAZIONI


Stories