L’antica fresa da orologiaio, utilizzata nella nostra orologeria nel XIX secolo

12 maggio 2018 | Curiosità, Diario

Un macchinario dell’orologeria di altri tempi, custodito nella collezione Hausmann & Co. dopo anni di uso nella nostra Orologeria, nel XIX e all’inizio del XX secolo. Si tratta della Machine pour Arrondir. Questo macchinario serviva a smussare i denti degli ingranaggi dell’orologio, ottimizzandone il profilo perché combaciasse perfettamente con le ruote precedente e successiva, e…

,

Continua a leggere

I controlli di qualità nel Centro Assistenza Hausmann & Co.

2 maggio 2018 | Diario

A seguito di un intervento di revisione, ogni orologio segue un protocollo di controllo di qualità rigido, a più step e con diversi ruoli coinvolti, affinché il rischio di imperfezioni sia sempre più prossimo allo zero. Ogni Orologiaio, nello svolgimento del proprio lavoro, ha dei momenti definiti nei quali effettuare un auto-controllo sulla buona riuscita…

Continua a leggere

Orologi Vintage Hausmann & Co: il secondo polso, con garanzia di qualità e originalità

25 aprile 2018 | Diario

L’unicità della selezione di orologi di secondo polso Hausmann Vintage risiede anche nella garanzia di qualità e originalità di ogni pezzo. Le parti di ricambio degli orologi Vintage non solo sono tutte originali, ma sono anche utilizzate nel modo appropriato: ogni orologio ha infatti il suo specifico bracciale, la sua fibbia originale, il quadrante corrispondente……

Continua a leggere

Solo pietre naturali nei nostri gioielli: la creazione degli anelli Plenilunio

20 aprile 2018 | Curiosità

I colori più belli sono quelli della Natura.   Ecco da dove vengono quelli degli anelli della collezione Plenilunio: dalle pietre! Agata verde, Kogolong, Lapislazzuli, Corallo di Sciacca, Onice. Eccole nella forma grezza, prima di essere tagliate della forma cabochon richiesta per gli anelli Plenilunio, che conferisce rotondità e morbidità. E prima di essere lucidate,…

Continua a leggere

Numeri turchi sul quadrante degli orologi da tasca destinati all’Impero Ottomano

18 aprile 2018 | Curiosità

Che ora segna questo orologio? O meglio: che numeri ha questo orologio sul quadrante? Si tratta della numerazione turca, che caratterizza diversi orologi da tasca risalenti al XVII e XVIII  secolo, prodotti espressamente per il mercato dell’Impero Ottomano. Gli orologi per il mercato turco erano inizialmente di forma ovale, per poi diventare rotondi, ed erano…

,

Continua a leggere

La platina a tre quarti: un marchio di fabbrica per A. Lange & Söhne

15 aprile 2018 | Curiosità

Ferdinand Adolph Lange era un orologiaio maniacale nella ricerca delle soluzioni tecniche in grado di ottimizzare sia il funzionamento che la produzione degli orologi meccanici. Questa è la ragione per la quale mal sopportava la tradizionale costruzione degli orologi con numerosi ponti a sorreggere i pignoni delle ruote del meccanismo, poichè richiedevano aggiustamenti progressivi e…

, ,

Continua a leggere

La pendola simpatetica di Breguet: probabilmente l’orologio più complicato al mondo

10 marzo 2018 | Curiosità

Ecco l’orologio probabilmente più complicato al mondo. Anzi, la coppia di orologi. Questa è la Pendule Sympathique (pendola simpatetica, ovvero sincronizzata) realizzata da Abraham-Louis Breguet per il Duca D’Orléan. Si tratta di un complesso meccanismo attraverso il quale l’orologio a pendolo ricarica e sincronizza l’orologio da tasca che può essere ospitato nella sommità della cassa….

, ,

Continua a leggere

Come nasce un’opera d’arte di gioielleria: il gioiello “Seraphim”

5 marzo 2018 | Diario

Un gioiello unico, scultoreo, un pezzo d’arte orafa che unisce mestieri diversi dell’oreficeria e della gioielleria, per stupire e celebrare Gianlorenzo Bernini, alla maniera di Hausmann & Co. Questo è per noi Seraphim, un prezioso ciondolo realizzato per il concorso Gioielloinarte, indetto dall’Università e Nobil Collegio degli Orefici Gioiellieri Argentieri dell’Alma città di Roma nel…

,

Continua a leggere