Assistenza / Il riassemblaggio dell’orologio

Stabilito che tutti i parametri sono in regola e che il bilanciere è bene equilibrato, si procede al rimontaggio completo dell’orologio, con la messa in cassa del movimento. Una cosa importante che il tecnico deve fare, nell’assemblaggio del quadrante, è di effettuare la rimessa dell’ora finché non scatta il calendario a mezzanotte, controllando che lo scatto avvenga in modo fluido e preciso. Per il montaggio delle lancette si parte da quella con foro di diametro più grande a quella dal foro più piccolo (nell’ordine: ore, GMT, minuti e secondi).Quindi, si passa alla cassa, precedentemente lucidata da un esperto lucidatore che interviene su tutti gli orologi inviati in assistenza all’Orologeria Hausmann (il reparto lucidatura è ospitato in una stanza separata del laboratorio).Per lubrificare i giunti della cassa viene utilizzato un speciale grasso al silicone. Un’operazione molto delicata è l’inserimento del vetro zaffiro, eseguito con un apposito utensile simile a una pressa.
Per mezzo di tasselli a misura, predisposti per centrare il vetro sulla carrure e metterlo in piano sulla cassa, manualmente (attraverso una leva) l’orologiaio esercita la pressione necessaria a fissare il vetro, entro il suo giunto. Ora si può passare all’alloggiamento del movimento nella cassa, togliendo qualsiasi traccia di polvere dal vetro con un aspiratore.
Di regola, la corona di carica, quando un orologio è sottoposto a revisione completa, viene sempre sostituita.