Baselworld 2015 trends #3: oro rosa nelle declinazioni Rolex, Patek Philippe, Chanel e Blancpain

7 aprile 2015 | , , , ,

L’oro rosa di conferma una tendenza trasversale a tutti i maggiori brand dell’orologeria.  Massima espressione per gli appassionati ne forniscono quest’anno le due maison iconiche Patek Philippe e Rolex.

Patek Philippe amplia la famiglia dei Nautilus lavorando sulla referenza più richiesta, il 5711, proponendone una nuova versione in oro rosa con bracciale e un caldo quadrante color cioccolato.

Anche Rolex utilizza l’oro rosa per la referenza con la quale innova all’interno della famiglia dei professionali: un nuovo Yacht-master, nel quale il lavoro sull’abbigliamento è stato particolarmente efficace. Cassa in Everose (la lega di oro rosa di Rolex), resa molto discreta da una lunetta nera, particolarmente d’effetto per via del contrasto fra il fondo matt e i numeri lucidati. L’aspetto più innovativo risiede nel bracciale Oysterflex, sviluppato e brevettato da Rolex. Questo bracciale tecnico coniuga la robustezza e l’affidabilità di un bracciale metallico con la flessibilità, il comfort e l’estetica di un cinturino in elastomero. Nel cuore del bracciale, infatti, si trova una lama metallica estremamente elastica, che al polso è impercettibile. Altra innovazione sono le due alette di comfort al di sotto dell’Oysterflex, che assicurano una perfetta aderenza del bracciale al polso. Il nuovo Yacht‑Master è proposto nel diametro da 40 mm e nella nuova misura da 37 mm.

E’ unica la tonalità di oro rosa introdotta da Chanel: una lega brevettata dal nome Beige-Gold, particolarmente calda nel colore, che rende di sobria eleganza il Première soirée, che per la prima volta viene presentato in oro rosa.

Blancpain non rinuncia all’oro rosa, cavallo di battaglia soprattutto nei confronti della clientela orientale, per il suo nuovo Villeret 6669-3642-55B  Gran Data, lancetta dei secondi, quadrante opalino, automatico. La caratteristica del nuovo calibro 6950 risiede nella presenza, in bella vista sul quadrante, della grande data.