Baselworld trends #1: i colori nell’alta orologeria di Rolex, Patek Philippe, Tudor e Chanel

28 marzo 2015 | , , , ,

Come nella moda, anche nell’orologeria si ritorna al colore!

La posizione più netta in questo senso è di Rolex. La collezione Oyster Perpetual si è allargata, includendo una vestibilissima cassa di 39mm, che si affianca ai 26mm, 31mm, 34mm e 36mm. 5 misure oggi declinate in molte varianti di quadranti, che hanno nei colori della natura (verde, azzurro, uva rossa, uva gialla) i principali cavalli di battaglia.

Il colore si impone con forza anche nelle novità preziose di Rolex. Il Datejust Pearlmaster è riproporzionato sulla misura di cassa 39mm, che accoglie il nuovo calibro 3255, e si arricchisce di una lunetta con pavè di zaffiri colorati con tre diverse sfumature. Verde giallo e blu, viola e blu, giallo e arancio.

Tudor presenta il nuovo cronografo della famiglia Fastrider, con cassa in acciaio satinato e finitura matt della lunetta in ceramica. Con i suoi spigoli e le forme della cassa richiama l’estetica delle motociclette. Richiamo reso ancor più evidente dal cinturino in pelle, dal deciso effetto sportivo, con impunture che ricordano i giubbotti da moto in pelle nera. L’orologio monta un calibro cronografico automatico, con indicazione della data regolabile tramite apposito correttore. Sono disponibili tre diversi quadranti: verde, rosso e giallo, tutti rigorosamente opachi.

Il colore arriva anche in casa Patek Philippe. I nuovi calendari annuali, ref. 4748G e 4748R, che sostituiscono i richiestissimi 4736, sono vestiti con cinturini dal colore deciso, color ciliegia per l’oro rosa, blu intenso per l’oro bianco, en pendant con il colore del quadrante. Il blu è un colore che quest’anno ha riscosso grande successo fra le diverse Maison, come vedremo nei prossimi trend di Baselworld 2015!

Sono più morbide le tonalità di colore scelte da Chanel, che affianca al sempre elegante bianco del J12 tre colorazioni pastello: rosa, verde e celeste, per una edizione limitata del suo orologio di maggior successo.