Patek Philippe: 175 anni per la più antica manifattura ginevrina a conduzione familiare

15 novembre 2014 | ,

Ottobre è stato, per Patek Philippe, il mese della celebrazione del 175° anniversario dalla fondazione della Manifattura. I festeggiamenti sono stati spettacolari, e si sono ripetuti per 5 serate consecutive: la prima dedicata ai giornalisti, la seconda a una selezione di clienti VIP provenienti da tutto i mondo, le due successive per i concessionari del brand e l’ultima per i fornitori della Maison. Probabilmente quest’ultimo aspetto è il miglior indicatore della tradizione famigliare che contraddistingue la gestione di Patek Philippe.

Uno spettacolare filmato, proiettato ad inizio serata, ricostruisce la storia della Maison in un cinema avvolgente, realizzato su tre lati attorno agli spettatori che sono stati accolti in quello che è usualmente l’ingresso della Manifattura, caratterizzato dalla grande scultura che rappresenta la spirale di un orologio. Per l’occasione, infatti, l’atrio esterno è stato chiuso e riscaldato, diventando un bellissimo salone per le feste dove apprezzare il filmato.

Bellissima l’esposizione dei mestieri artistici di Patek Philippe. Al lato degli orologi esclusivi, creati per l’anniversario, gli artigiani si sono prestati a dimostrazioni del loro savoir-faire per il pubblico di spettatori. Particolarmente emozionante è vedere come il concetto di un disegno in acquerello si traduca nella magia di colori dello smalto per una pendulette Dôme.

PP175_Hausman_bozzetto per smaltoPP175_Hausmann_smalti coloriPP175_Hausmann_pendulette smaltata fronte

La collezione degli orologi realizzata appositamente per la celebrazione del 175mo è esposta a favore del pubblico, e illustrata con l’aiuto degli ingegneri, degli orologiai e dei designer che hanno contribuito alla loro creazione. Protagonista della serata il Grand Master Chime: l’orologio supercomplicato, prodotto in 7 esemplari, che rende unica la collezione del giubileo di Patek Philippe. Una idea della sua complessità meccanica la può rendere la testimonianza dell’esperto orologiaio responsabile dell’assemblaggio di questo orologio: “Dopo la messa a punto dei componenti, necessaria perchè tutti combaciassero perfettamente fra loro e rendessero funzionante l’orologio, per l’assemblaggio di un meccanismo sono necessari 4 mesi”.

PP175_Hausmann_Grand Master Chime

Il meccanismo di rotazione della cassa

Il meccanismo di rotazione della cassa

Alcuni componenti del Grand Master Chime

Alcuni componenti del Grand Master Chime