WATCH GURU: in pochi possono essere definiti così!

28 dicembre 2013 |

“Uno dei punti di riferimento a livello mondiale per il settore dell’orologeria”: Benedetto Mauro è esperto di meccanica, di orologeria antica e profondo conoscitore del mercato orologiero. Amministratore del Gruppo Hausmann & Co. insieme a Francesco Hausmann, è in azienda da più di 35 anni.

Nella conversazione con Paolo Gobbi, i temi affrontati sono molti: l’andamento del mercato, le richieste del pubblico, le migliori scelte di acquisto. Di seguito alcuni spunti:

Quali sono i valori concreti di un orologio? “Per prima cosa dovrebbe essere una cosa che piace ci indossare, mettere al polso. Fa un po’ tristezza pensare a quei pezzi acquistati e poi chiusi in una cassetta di sicurezza. Poi deve essere meccanicamente di buon livello, possibilmente di manifattura. Inoltre a mio avviso deve avere anche delle caratteristiche di sportività, tra le quali la più importante è l’impermeabilità.”

L’orologio è un investimento? “Penso che non si debba mai acquistare un orologio solamente con lo scopo dell’investimento. Però se l’acquisto è indirizzato verso marche molto affidabili, ben note, normalmente spende bene i propri soldi. Certo, più l’oggetto è esteticamente e non tecnicamente prezioso, quindi dove a fare la differenza sono i diamanti e l’oro, allora si avrà una svalutazione sicuramente pesante. Se invece scegliamo un modello con un forte contenuto tecnico, dall’estetica sobria, possiamo essere abbastanza certi che il suo valore e la sua godibilità rimarranno inalterati per molti anni.”

Per accedere all’articolo completo: Galileus_Hausmann_intervista BM_2013

Benedetto Mauro_intervista a Galileus_Hausmann & Co._watch guru_watch expert